Home/GALLERIA

Categorie

  • chitarra trincia trattore
  • Occasione unica, una splendida Chitarra Classica Yamaha modello CG-120A fabbricata l'11 dicembre del 1973 (come indicato nel numero seriale) ma praticamente nuova, non essendo mai stata suonata (vedi foto).

    E' del tutto originale tranne il ponticello, perché ho solo fatto sostituire dal mio liutaio quello in plastica con uno in osso per migliorare la timbrica di questa chitarra, che così suona davvero bene.

    La 120A apparteneva alla fascia medio-alta della linea delle chitarre Yamaha dell'epoca. Questo strumento ha tra l'altro una storia particolare che ho potuto ricostruire dal suo numero seriale (11211046).

    Nella seconda parte del 1973 infatti la Yamaha ha deciso di iniziare a produrre per la prima volta le chitarre fuori dal Giappone, aprendo lo stabilimento Kaohsiung Yamaha Co. Ltd a Taiwan. Per essere certi della qualità dei nuovi strumenti furono inviati i suoi migliori liutai giapponesi per supervisionare i lavori, e questa chitarra è stata tra le prime realizzate nel nuovo sito.

    La chitarra ha:

    • Top in abete rosso
    • Fasce e fondo in mogano
    • Tastiera e ponte in palissandro

    Insomma è occasione per acquistare con una cifra ragionevole uno strumento come nuovo, ben costruito e  con legni stagionatissimi di oltre 40 anni.

  • Splendido Mandolino Romano di Scuola Embergher presumibilmente degli anni 30/40.  Un vero capolavoro di liuteria, solo per la costruzione della cassa armonica sono state utilizzate ben 34 doghe di acero (vedi foto).
    Lo strumento ricorda molto per caratteristiche costruttive il mandolino da Orchestra n.2 di Embergher (http://www.embergher.com/index.php?id=61).
  • Da un'importante collezione privata un antico Secchiello in Peltro del XIX Secolo.  
  •   Grazioso Versatoio con Becco in Peltro, manico in legno, di manifattura francese risalente agli inizi del XIX Secolo. Nella parte inferiore della teiera sono incisi il punzone della JG e le scritte "Etain Fait Main","Titre Legal" e "86%" (vedi foto).
  • Da un'importante collezione privata un grande antico Piatto in Peltro del 1670 con in rilievo lo Stemma Araldico della "Familia Ravaneli". Sul Piatto sono incisi il nome della Famiglia e la Data, mentre in rilievo è rappresentato lo Stemma Araldico della Famiglia con due Tori, uno dei quali in posizione rampante. Un pezzo molto importante da esposizione, sia antico che raro.  
  • Da un'importante collezione privata elegante Samovar in Peltro e Ottone completo di tutto, realizzato nella prima parte del 1900 in Olanda. Il Samovar è composto da una Teiera in Peltro e dalla base e il fornellino che sono in ottone. I piedini delle gambe e della base come pure il pomello superiore sono tutti in legno dipinto di nero. Il rubinetto e il fornellino sono  perfettamente funzionanti, lo stoppino è nuovo. L'oggetto ha una patina molto chiara e brillante ed in ottime condizioni ad eccezione di una lieve ammaccatura su un lato della teiera (vedi foto). Nella parte inferiore della teiera è presente il punzone della Metawa Holland con la scritta Real Pewter 94%.
  • Da un'importante collezione privata Fiaschetta in Peltro per Polvere da Sparo (in realtà polvere nera)  presumibilmente destinata ai cacciatori. Sulle due facciate della Fiaschetta sono infatti raffiguranti in bassorilievo un cacciatore ed il suo cane. Un oggetto molto particolare databile al periodo in cui veniva usata la polvere nera che doveva essere inserita manualmente nella canna del fucile. Con l'invenzione della polvere da sparo da parte di Nobel, a metà del XIX secolo, che portò in breve anche a quella delle cartucce, le fiaschette e la polvere nera smisero di essere utilizzate.
  • Da un'importante collezione privata particolare Centrotavola in Peltro della prima parte del 1900 realizzato in Italia. Alle due estremità del Centrotavola vi sono due Draghi alati che si fronteggiano minacciosi. L'oggetto presenta una patina molto chiara e brillante e la tecnica utilizzata nella lavorazione è quella della martellatura. Sul fondo non presenta alcun punzone ma solo la scritta "peltro". Un centrotavola molto raro e particolare adatto per contenere ad esempio dei cioccolatini o della frutta secca .
  • Da un'importante collezione privata splendida Fioriera massiccia in Peltro della fine dell'800. La lavorazione è artigianale e la mancanza di punzoni fa supporre che sia stata realizzata su commissione di una importante famiglia da parte di un abile artigiano. Ha una patina molto brillante che la potrebbe far scambiare per un oggetto in argento, ma il suo notevole peso, dovuto alla presenza del piombo nella lega, fa ritenere che questa fioriera sia stata realizzata prima del XX secolo, quando gli artigiani furono costretti sia a punzonare sia a limitare la percentuale del piombo nella lega. Un oggetto molto elegante, perfetto per gli amanti delle composizioni floreali.
  • Antica fiaschetta Greca presumibilmente da Cerimonia Religiosa in Peltro con tappo a vite. Sulla fiaschetta sono incise a mano tre scritte: "Dia Xeiros Grigoriou" e "1895" su un lato, e "Biba" sull'altro. Sono presenti inoltre altre incisioni ornamentali tra cui una faccia (vedi foto). Un oggetto antico molto interessante e particolare, una vera rarità per collezionisti. Le dimensioni della Fiaschetta, che pesa 317 grammi, sono in cm. 13 x 11 x 4,5.
  • Chitarra Acustica Archtop Elite Crucianelli anni 60, recentemente restaurata dal liutaio. Uno strumento raro da collezionisti che suona alla grande!